é felice il tuo corpo? Se il tuo corpo è felice la vita diventa più facile

Le ragioni del corpo e la loro importanza nella pratica dello yoga e nella vita.

Le ragioni del corpo se ascoltate garantiscono una maggiore facilità nel muoverci nella vita in tutti i sensi. é come se il nostro corpo, felice, ci dia il sostegno necessario per procedere ed evolverci in altre direzioni. Senza questo “permesso”  del corpo verremo tirati duramente indietro, a procedere con fatica e indolenza.
La vita frenetica, permeata da una tecnologia sempre più avanzate ci porta in una dimensione molto mentale in cui la presenza al corpo e ai suoi bisogni e ragioni diventa spesso secondaria alla funzionalità e al fare.
C’è anche un’altra via, la via dei mistici, la trascendenza del corpo e dei suoi istinti e bisogni. é una via accessibile a pochi, difficile da seguire e che comporta non pochi pericoli. é la via dello yoga più antico, degli eremiti, che non avevano altra occupazione o intento che quello di distaccarsi totalmente dalla materia e ritornare uno con l’essenza spirituale che permea e trascende ogni forma e limite fisico.
Ma se come me vivi nel mondo e con il mondo, la trascendenza deve passare dal corpo. E affinché ciò possa accadere, il corpo deve essere felice. Allora diventerà tuo alleato in un’evoluzione sempre maggiore che ti accompagnerà verso l’infinito e il risveglio, passando anche attraverso il piacere e la felicità che l’esistenza terrena offre.
Movimento, sole, buon respiro e buona aria, cibo sano, riposo...sono alcuni degli ingredienti essenziali a cui spesso rinunciamo, giustificando la cosa con il fatto che gli impegni quotidiani non c’è lo permettono…ma proprio perché questa nostra vita è ricca di sfide che non possiamo permetterci di trascinarci in un corpo stanco e infelice. Proprio per gli impegni sono incalzanti e i ritmi intensi che vuoi muoverti nella vita con tutte le tue risorse disponibili e a portata di mano. E queste risorse sono facilmente accessibili quando il corpo è riposato, libero da tensioni, il respiro pieno e benefici “ormoni della felicità” in circolo.
Come rendere il corpo felice? Semplice, ma visto che probabilmente ne hai perso l’abitudine…un’ pò di allenamento ci vuole. L’ideale è un periodo di “disintossicazione” per riprendere un contatto con il tuo corpo vivendolo con naturalezza senza l’imposizioni dei ritmi della routine. Una condizione che non è solo una vacanza ordinaria, che una volta finita ti riporta a vivere in modo identico, con gli stessi vortici di tensioni e stress.
Ma occasione per imparare ad ascoltare le ragioni del corpo e scoprire il piacere di vivere e muoverci nella vita con il sostegno di un corpo felice, processo che sarà ampiamente facilitato e accelerato dalla pratiche di tecniche potentissimi, quali lo Yoga Ratna, lo Yoga della Risata e il Respiro “Skills”.
Sperimentare, apprendere e fare propri strumenti efficaci e la consapevolezza delle dinamiche psicofisiche che generano e aggravano situazioni di tensione e malessere, di cui siamo inconsapevoli creatori piuttosto che vittime, rendono un’esperienza simile, un’esperienza che offrirà una duratura trasformazione e cambiamento nella tua vita.
Questo processo può essere possibile frequentando con regolarità i corsi settimanali di yoga; ma la condizione ideale è avere un tempo e un luogo lontano dagli impegni quotidiani, prenderti la possibilità di praticare per molti giorni consecutivi  queste straordinarie pratiche, con i benefici che ti può offrire una parentesi di sole nel cuore dell’inverno, ti permetterà di realizzare un benessere che va ben oltre una semplice vacanza e avrai investito sulla qualità della tua vita in modo significativo e duraturo, per benefici che vivranno nella tua vita di tutti i giorni.
 “La vita non è vivere, ma vivere il benessere” M.V.Marziale

Visita ora la pagina della Vacanza Yoga e Capodanno in Kenya e scarica le info dettagliate!

Inoltra ai tuoi amici!

Con Gioia!
Shanti

[box type=”shadow”]

foto-shanty-bioShanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR e certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance in Authentic Yoga System; dal 2004 insegna yoga. » iscritta allí associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

[/box]

5 commenti
  1. Matteo
    Matteo dice:

    Quello che più apprezzo in questo post Shanti è il concetto di fondo che lo guida, esprimibile brevemente in due assiomi: il rispetto del proprio corpo e il vivere in modo naturale.
    Mi trovo perfettamente d’accordo.

    Rispondi
    • shanti
      shanti dice:

      …tutto sommato semplice, quasi ovvio…eppure la nostra mente complessa è così tesa verso delle soluzioni che spesso crea problemi quando non c’è ne sono.

      Ed è proprio alla semplicità che va riportata; l’ovvio spesso diventa invisibile e il buon senso sfugge proprio perché evidente…ciò che è vero è semplice ed è lì va riportata l’attenzione.

      Evolversi non è necessariamente scoprire qualcosa di nuovo ma ricordarsi ciò che già sappiamo e guardarlo con nuovi occhi,

      Grazie Matteo!

      Rispondi
    • shanti
      shanti dice:

      Vacanza fantastica e indimenticabile anche per me 🙂 Ci sono momenti che portano un sorriso appena ci si ripensa e riempiono il cuore di gratitudine per averli potuti condividere con splendide persone…ti abbraccio forte a presto!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *