La menopausa ti preoccupa? Ecco un buon aiuto dallo yoga (e non solo)!

La menopausa è un delicato momento di trasformazione nella vita di una donna, dallo yoga un valido aiuto.

 In una società in cui anche i processi più naturali stanno diventando sempre più artificiosi e controllati, purtroppo anche il rapporto con il proprio corpo e le sue naturali trasformazioni sono sempre più spesso causa di disagio sia fisico che emotivo.
Per quanto difficoltosa la menopausa non è una malattia da curare, ma una delle esperienze che tutte le donne vivono nel proprio corpo. L’interruzione progressiva del ciclo è accompagnata da una serie di cambiamenti, che possono variare da donna a donna, ai quali è possibile adeguarsi serenamente con la pratica dello yoga (in generale e attraverso pratiche mirate) e una corretta alimentazione.

 Lo yoga può esserti di grandissimo aiuto perché regolarizza la produzione ormonale, allevia lo stress e il disagio causato delle vampate, rafforza le ossa, aumenta la produzione di colesterolo buono e favorisce il sonno.

 Sono da evitare le asana (posizioni) correlate all’elemento fuoco e per chi soffre di osteoporosi, quelle che implicano un forte carico sulle articolazioni.
Sono particolarmente consigliate le posizioni che stimolano i reni e surreni attivando la produzione ormonale. 
Se non lo hai ancora fatto questo è il momento per curare l’alimentazione, fare regolarmente yoga e passeggiate nel verde.

Le temute “vampate” sono conseguenza dei mutamenti ormonali in corso, ecco come puoi aiutarti:

  • Specifiche respirazioni che rinfrescano e abbassano la temperatura nel corpo nel momento in cui si presentano
  •  Bere un bel bicchiere di acqua fresca
  • Occhio agli indumenti. Non coprirti troppo e indossa preferibilmente abiti di cotone o canapa. I tessuti sintetici surriscaldano il corpo e lo caricano di elettricità.
  •  Ampio spazio a verdura cotta e cruda; alla frutta di stagione matura; ai semi oleosi e alla frutta secca, ricchi di magnesio,  potassio, di vitamine ed oligo elementi.
    I semi di sesamo sono ricchissimi di calcio facilmente assimilabile, decisamente preferibile al calcio dei latticini che presenta più complicazioni che altro.
  • Evita o riduci i cibi di provenienza animale; cibi industriali, precotti,  elaborati; lo zucchero e le farine specie se raffinate.
  • Prendi il sole tutte le volte che puoi! Un po’ alla volta anche d’inverno, quando c’è.

Fra le piante, possono particolarmente aiutarti:

Cimifuga e trifoglio che contengono fito-estrogeni.

Igname che equilibra il rapporto estrogeni-progesterone

Salvia rinfrescante, diminuisce la sudorazione

Polvere di Maca straordinario riequilibratore ormonale

Una menzione speciale per le alghe, se ne trovano in commercio di buona qualità, biologiche, di provenienza europea. Hanno un alto contenuto di vitamine del gruppo B, zinco, rame, ferro e calcio qualitativamente superiore e maggiormente assimilabile del calcio contenuto nei latticini. Ricche di carboidrati a basso indice glicemico. La clorofilla in esse presente favorisce l’assorbimento del calcio e del ferro. Non consumarne più di 5/7 grammi (secche) alla settimana. Ottime nella zuppa di miso, un miracolo di nutrienti a bassissimo contenuto calorico.

Per l’umore:

Come il corpo anche  la mente ha bisogno di una buona alimentazione, specialmente in periodi di cambiamento in cui ci sentiamo più scombussolate o fragili; quindi buoni libri, buone e allegre compagnie, praticare regolarmente meditazione, recitazione di mantra e una sessione di yoga della risata di tanto in tanto offre sempre una sferzata di energia. Sopratutto meditare sul fatto che tutto è impermanente, che l’unica costante è il cambiamento e come dice il Buddha “Il cambiamento non è mai doloroso, la resistenza al cambiamento lo è” .

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!

[box type=”shadow”]

 

Mariella Fonte, Insegnante di yoga (200 h RYT in Authentic Yoga System) da più di quarant’anni si occupa di yoga, alimentazione naturale, benessere psico-fisico e ricerca spirituale. Esperta cuoca in cucina naturale, creatrice di centinaia di deliziosi piatti vegetariani, vegani, crudisti della tradizione mediterranea, indiana e ayurvedica. Da dieci anni collabora nell’organizzare vacanze yoga, occupandosi sia della cucina che dei corsi di cucina naturale proposti all’interno delle vacanze
stesse.
Leggi la mia biografia

[/box]

 

 

2 commenti
  1. Gardella Margherita
    Gardella Margherita dice:

    Sono quasi senza parole per i miracolosi ed immediati benefici che sto ricevendo da questa pratica.
    Sto purtroppo vivendo personalmente questa incredibile ed ‘unica’ esperienza di vita e vi assicuro che
    vedo finalmente la luce aldila’ del mio ‘tunnel’di donna.
    Grazie a Shanti ora rivivo e respiro!
    Margherita

    Rispondi
  2. shanti
    shanti dice:

    Cara Margherita,
    grazie della tua condivisione!
    Sono molto felice dei benefici che stai ottenendo e felice di condividere con te la meravigliosa esperienza che lo yoga ci offre!

    Ti abbraccio forte a presto!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *