Come tonificare il pavimento pelvico per migliorare la tua sessualità (e non solo)?

Pratiche di yoga per tonificare il pavimento pelvico e la sua importanza per la tua salute.

Il pavimento pelvico  è spesso dimenticato  ma il suo allenamento  costituisce un ingrediente per una vita sana, un rimedio per problemi come l’ incontinenza urinaria e fecale; ed un segreto poco conosciuto per migliorare la tua vita sessuale. E’ composto da strati di muscolo e altri tessuti che si estendono come  un’amaca partendo  dall’osso sacro fino all’osso pubico ed è direttamente collegato a vagina, ano, uretra, vescica e li sostiene.

Mancanza di esercizio, gravidanza e parto, stitichezza, sovrappeso contribuiscono all’ indebolimento di queste fasce muscolari e a problemi come incontinenza ed in casi estremi anche prolasso della vagina, dell’intestino e della vescica.

Uomini e donne possono ricevere enormi benefici dall’allenamento specifico che includono benefici anche nella sfera sessuale: imparare il controllo di tali muscoli permette un maggiore controllo dello stimolo orgasmico sia per la donna che per l’uomo.

Nella donna, l’indebolimento di questa muscolatura  può essere la causa di ridotte sensazioni vaginali e dunque problemi di eccitazione, desiderio e problemi nel raggiungimento dell’orgasmo. Nell’uomo un ‘eccessiva  “ rilassatezza” del pavimento  può causare riduzione dell’erezione o eiaculazione precoce.

Nello yoga, esistono pratiche molto efficaci e complete per il rafforzamento del pavimento pelvico; abbinate a specifiche modalità di respiro, posizioni e bandha (contratture di muscolature interne) permettono di conoscere e controllare parti di muscolari molto interne e quasi sempre ignorate. Contrazioni sia del pavimento pelvico che di diversi punti a livello addominale che stimolati prevengono il prolasso degli organi, migliorano le funzioni vitali di organi e visceri, massaggiano e l’intestino e gli organi sessuali, migliorano la digestione e l’eliminazione di scorie.

Dei benefici e una stimolazione così completa e profonda come quella che ti può offrire una valida pratica di yoga è possibile solo frequentando personalmente dei corsi qualificati, ma una piccola cosa abbastanza semplice che puoi incominciare a fare da ora per sentire e prendere controllo dei tuoi muscoli perineali è provando a trattenere e rilasciare durante la minzione e quando hai imparato, ripeti tutti i giorni queste contrazioni anche in altri momenti.

“Sentire” e padroneggiare queste fasce muscolari ed allenarle porta enormi benefici alla vita di tutti i giorni, alla tua vita sessuale e riduce la possibilità di disturbi legati all’invecchiamento, alla gravidanza ed alla vita sedentaria.  Buona scoperta e buoni benefici!

Ti è piaciuto questo post! Condividi ora con i tuoi amici!

Con Gioia!

Shanti

[box type=”shadow”]

foto-shanty-bio Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR e certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance in Authentic Yoga System; dal 2004 insegna yoga. » iscritta allí associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

[/box]

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *