Yoga della risata: ora anche le aziende lo utilizzano

Il benessere che offre lo yoga della risata al lavoratore, corrisponde anche al benessere dell’azienda in cui esso lavora?

A quanto pare si, e dopo il decreto del 2009 lo stress lavoro correlato è diventato sempre più oggetto di attenzione per la Sicurezza sul Lavoro e lo yoga della risata ha aiutato già molte aziende a risolvere questo ostacolo.

In particolare si è visto che il datore di lavoro che non valuterà adeguatamente il rischio di stress lavoro correlato dei suoi dipendenti, si troverà a dover gestire una serie di criticità come: l’aumento degli incidenti/infortuni e dei casi di inidoneità; l’aumento dei costi per il crescente assenteismo; la riduzione della produttività e della capacità d’innovazione; la diminuzione della qualità dei prodotti e dei servizi (performance) e il calo della soddisfazione lavorativa.

Ma può una risata migliorare la salute dei lavoratori e il fatturato delle aziende?

Si! Gli studi condotti in India nel 2006 e negli Stati Uniti nel 2008 lo hanno dimostrato, tanto che il mondo del business ha incominciato a introdurre nelle aziende lo Yoga della Risata.

Conosci già lo Yoga della Risata? Se la risposta è no leggi qui: http://www.passioneyoga.it/yoga-della-risata/

Ma come è possibile che ridere, anche senza motivo, possa far così bene non solo ad una persona ma anche ad una azienda intera?

Nello studio condotto a Bangalore, che ha coinvolto 200 professionisti, nel gruppo che ha praticato Yoga della Risata c’è stata tutta una serie di benefici, molto interessanti come: una diminuzione significativa della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna, e dei livelli di cortisolo (l’ormone dello stress); Le emozioni positive erano aumentate del 17% e le emozioni negative erano diminuite del 27%. Anche lo stress percepito era sceso in modo significativo, e l’alessitimia (un disturbo che consiste in un deficit della consapevolezza emotiva) era sceso di quasi il 9 %, indicando un miglioramento significativo dell’intelligenza emotiva.

Si è visto inoltre che lo yoga della risata contribuisce fortemente al team building e questo è facile da capire se si considera che come diceva Victor Borge “La risata è la distanza più breve tra due persone.”

E se sei a corto di nuove idee sappi che la giocosità che si stabilisce in una sessione di yoga della risata, stimola l’attività dell’emisfero destro cerebrale, aumentando la creatività e la capacità di risolvere i problemi.

“Se potete ridere di una cosa, potete anche cambiarla.”

Richard Bandler

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo con i tuoi amici!

Per approfondire l’argomento leggi:

Lo Spirito Interiore della Risata - Libro

 

[box type=”shadow”]

foto-francesco-bio
Francesco Giombini: Medico Chirurgo, Specialista  in Anestesia-Rianimazione e Agopuntura. Esperto di Medicina Tradizionale Cinese, amante delle medicine alternative e delle filosofie orientali. Ha una visione olistica dell’uomo, della natura e del mondo, che lo spinge a ricercare i punti di unione tra la scienza e la spiritualità. Contribuisce negli eventi proposti da Passione Yoga offrendo contenuti preziosi ed innovativi.

Leggi la mia biografia

[/box]

2 commenti
  1. graziella frassineti
    graziella frassineti dice:

    nella AUSL Romagna/Ravenna la Direzione Infermieristica,prima in Italia, ha organizzato da tre anni ,corsi di formazione di 10 ore,su 5 incontri,uno la settimana, di Yoga della Risata per contenere lo stress e migliorare la vita professionale,di cui con onore sono la teacher certicata Graziella Frassineti

    Oltre 300 dipendenti di ogni professione hanno sperimentato con successo e gioia questa tecnica,semplice,immediata.ma potente nel modificare lo stato emotivo in positivo ed innalzare l’asticella della felicità
    MOLTO BENE MOLTO BENE YEEEEE

    Rispondi
    • Francesco
      Francesco dice:

      Grazie Graziella della tua testimonianza e complimenti per il tuo lavoro. Credo molto nel potere della risata e nel valore di questi tipi di corsi di formazione. Le aziende dovrebbero prendere seriamente in considerazione sempre più approcci di questo tipo, come lo yoga della risata, nel controllare e gestire lo stress lavoro correlato. Ho detto seriamente perché ridere è una cosa seria. I corsi di formazione non dovrebbero essere ne noiosi ne troppo teorici, altrimenti stressanti, ma dare subito a chi vi partecipa l’esperienza pratica del beneficio, con tecniche semplici e facilmente replicabili quotidianamente.
      Quindi ancora grazie e ho ho, ha ha!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *