Se vuoi disintossicarti, migliorare la digestione e avere più vitalità ed energia, ecco le asana (posizioni yoga) e un mudra (posizione delle mani) adatti a te.

Se in occasione di queste feste ti sei lasciato un po’ andare e hai voglia di disintossicarti (detox), ecco una sequenza di posizioni yoga che abbinate ad una specifica pratica di mudra (posizione yoga delle mani) riattiveranno un processo di trasformazione e purificazione, con notevoli benefici per la digestione e l’intestino.

Le 7 posizioni yoga e come eseguirle

Pratica quotidianamente questa sequenza di posizioni yoga e in una settimana – 10 giorni sperimenterai un sensibile miglioramento e aumento di energia vitale.

Oltre che a selezionare delle posizioni yoga che siano specifiche ed adatte allo scopo della pratica è importante capire qual’ è la modalità giusta per eseguirle in base alla finalità che ti poni, al tuo tipo di costituzione e alla stagione dell’anno che stai attraversando.

Tenere conto di questi aspetti è una delle caratteristiche dello yoga “su misura”, leggi qui per sapere di più: http://www.passioneyoga.it/yoga/

Un appesantimento delle funzionalità digestive coincide con un accumulo di tossine e scorie. C’è bisogno quindi d’intensificare l’energia dell’elemento fuoco e anche dell’elemento aria che dona leggerezza e riporta movimento dove c’è ristagno.

Per questa finalità, le posizioni yoga che ho scelto agiscono prevalente mente sul plesso solare sede dell’elemento fuoco, energia di trasformazione che presiede alle funzione della digestione e della trasformazione; riguardo l’esecuzione, mantieni ogni posizione solo per 5 respiri, cosa che andrà a intensificare l’energia dell’elemento aria che aiuta a disperdere e quindi contrastare l’accumulo di tossine.

Prima di eseguire queste posizioni fai almeno 6 ripetizioni del saluto al sole se sei nuovo allo yoga, se già pratichi puoi arrivare tranquillamente a 12 ripetizioni. Qui trovi il video: http://www.passioneyoga.it/blog/2015/09/02/saluto-al-sole-con-esercizi-di-preparazione/

Ti elenco qui di seguito il nome delle posizioni che compongono questa sequenza e di seguito alcuni benefici che offrono:

  1. Parivritta Utkatasana – posizione possente in torsione
  2. Utkatasana – posizione possente
  3. Parivrtta Anjaneyasana – posizione della scimmia in torsione
  4. Pasha asana – posizione del nodo
  5. Navasana – posizione del vascello
  6. Matsyendrasana – posizione nel saggio Matsyendra
  7. Virasana – posizione dell’eroe
  • Accelerano il processi di disintossicazione ( detox )
  • Massaggiano e rigenerano tutti gli organi interni e le funzioni vitali
  • Agiscono sui piccoli chakra di sole e luna relati a fegato e milza
  • Attivano l’energia del fuoco e del chakra manipura (plesso solare)
  • Migliorano la digestione
  • Massaggiano l’intestino riattivando il movimento peristaltico.
  • Elasticizzano la colonna vertebrale
  • Elasticizzano il diaframma a beneficio della respirazione

Il mudra per migliorare la digestione

Digerire efficacemente vuole dire avere energia disponibile e riuscire a digerire non solo il cibo ma anche le impressioni, le emozioni e le esperienze.

Se hai affaticato l’organismo con troppo cibo e la mente con troppi stimoli, la potenza digestiva è sicuramente provata e la tua vitalità non è certo ottimale.

Per incrementare i benefici che la pratica della asana (posizioni yoga) ti offrono, esegui questo mudra per 5 min e ripetilo fino a 5 volte al giorno:

Unisci il mignolo, l’anulare e il medio della mano destra sul pollice, e anulare e pollice della mano sinistra.

Questa pratica è adatta per migliorare la digestione, l’eliminazione delle tossine e ritrovare vitalità, ma non è una delle migliori pratiche da eseguire in inverno perché troppo dinamica ed “estroversa”.

Ti consiglio quindi dopo averla praticata un paio di settimane di riprendere una pratica più adatta a questa stagione, cosa molto importante per permettere la rigenerazione delle forze vitali, cosa molto importante i questa stagione.

Leggi nel primo paragrafo di questo post le caratteristiche della pratica invernale: http://www.passioneyoga.it/blog/2015/11/27/video-yoga-5-modi-per-vivere-le-feste-senza-stress/

“Quando si ha una forte determinazione tutti i poteri della natura vengono ad assisterci” Sri Babaji

Guarda il video e buona pratica!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR, insegnante certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance; dal 2004 insegna yoga. E’ iscritta all’Associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia