LO YOGA PUO’ RIDURRE L’IPERTENSIONE? + 1 ESERCIZIO

Specifici esercizi di yoga possono aiutare in caso di ipertensione, altri possono anche aggravare.

La pratica di specifici esercizi di yoga può essere utile a ridurre l’ipertensione ma a due condizioni:

1 La prima è che l’ipertensione non sia sintomo di una qualche patologia, in tal caso è la patologia che va trattata e lo yoga, può essere solo un valido coadiuvante.

2 la seconda, è che la pratica selezionata sia specifica, adeguata ed applicata con costanza.

Nei casi in cui l’ipertensione non è sintomo di qualche patologia, è tra quegli squilibri che si manifestano come conseguenza di uno stato perpetuato di stress; in questo caso lo yoga, può davvero essere di grande aiuto.

Infatti, l’esperienza di tantissime persone e numerosi studi hanno dimostrato che specifiche pratiche di yoga, sono utili a ridurre l’ipertensione.

Queste pratiche, hanno un azione riequilibrante e calmante del sistema nervoso, riducendo dunque tutti quegli squilibri causati dallo stress, tra cui appunto, la pressione altra.

Ho detto specifiche pratiche di yoga, perché non tutte le pratiche di yoga hanno questo effetto … anzi, c’è ne sono alcune, che addirittura possono aumentare la pressione invece che ridurla.

Questo perché pratiche diverse hanno effetti diversi e necessariamente devono essere su misura alla persona e i suoi bisogni affinché possano avere gli effetti desiderati.

Quando l’avrai imparata ti invito a farla anche senza video, tutti i giorni, anche per 2 volte al giorno.

ESECUZIONE DELLA PRATICA

Sdraiati sul fianco destro, così facendo vai a stimolare il canale energetico che scorre attraverso il lato sinistro del corpo, chiamato Ida e a risvegliare la funzione del parasimpatico, con effetti calmanti per il corpo e la mente.

Prima fase.

In questa prima fase, semplicemente osserva come il tuo respiro si attiva principalmente lungo il lato sinistro del corpo e potresti sentire anche il soffio più intenso nella narice sinistra.

Seconda fase.

Adesso chiudi con la mano sinistra la narice destra e respira sono dalla narice sinistra, prolungando la fase di espirazione rispetto all’inspirazione.

Terza fase.

In questa ultima fase, prolunga l’espirazione facendola durare il doppio dell’inspirazione; per esempio: inspira contando fino a 3, ed espira contando fino a 6. Oppure 4 e 8, 5 e 10 … l’importante che espiri il doppio dell’inspirazione per dei tempi che riesci a ripetere senza sforzo per alcuni minuti.

Durata e ripetizioni.

Per il massimo dei benefici ognuna di queste fasi dovrebbe durare 5 minuti e l’intero esercizio ripetuto due volte al giorno.

Frase dei saggi:

Poiché tutto è un riflesso della nostra mente, tutto può essere cambiato dalla nostra mente. Buddha.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR, insegnante certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance; dal 2004 insegna yoga. E’ iscritta all’Associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

90 commenti
  1. patrizia
    patrizia dice:

    Interessante. Ma si fa solo sul lato sinistro? e se si fa anche dall’altra parte cosa stimola? Avevo letto che gli esercizi di yoga sono sempre speculari, cioè vanno fatti da entrambe le parti. Ho capito male o questo esercizio è un’eccezione?
    Grazie!

    Rispondi
  2. Isabel
    Isabel dice:

    Cara Shanti, non mi stancherò mai di ringraziarti e di congratularmi con te! Mi collego alla tua riflessione finale” tutto è uno specchio della mente…..tutto può essere modificato dalla mente” se tutti potessimo entrare nel profondo della essenza di questa riflessione tutto sarebbe più facile quasi per magia…
    Ti abbraccio
    Namasté
    Isabel

    Rispondi
  3. martina
    martina dice:

    È sempre utile saper respirare soprattutto per chi come me ha sofferto di attacchi di panico ! Grazie , domani prima dell’esame mi sarà utile

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ciao Inna, in caso di pressione bassa falla con la stessa modalità sull’altro lato, ma invertendo i tempi: l’inspirazione deve essere il doppio dell’espirazione e il trattenimento deve essere a polmoni pieni e non vuoti.
      Buona pratica! Namastè ❤️ 🙂 🙏
      Shanti

      Rispondi
  4. Messina agata
    Messina agata dice:

    Ciao grazie x questo video è fatto propio x me poiché soffro di ipertensione da ansia e stress specie quando le temperature cambiano. È arrivato propio oggi che ne ho di bisogno. Vi ringrazio tanto Om Shanti

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ti incoraggio a praticarla perché è davvero molto efficace, puoi addirittura notare delle differenze misurandoti la pressione prima e dopo! Ovviamente la costanza è fondamentale per dei benefici a lunga durata. Settembre è un momento di passaggio … anche per il nostro corpo e sostenerlo con pratiche adeguate può fare la differenza!
      Buona pratica! 🙂 🙏
      Shanti

      Rispondi
  5. Silvia Capirossi
    Silvia Capirossi dice:

    Perfetto come sempre.
    Sono anche io una insegnante ma tu hai molta più conoscenza di me è mi aiuti tantissimo.
    Mi affido spesso alle tue lezioni per lasciarmi coccolare un po….per eseguire senza dover pensare e parlare.
    Trovo che tu sia un dono per me in quanto ti trovo davvero autentica.
    Non è tutto buono ciò che si trova in Internet
    Spero di riuscire a venire da te per una formazione.
    Namaste

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Grazie di cuore Silvia per il tuo messaggio! Sì capisco … per noi che insegniamo lasciarsi guidare di tanto in tanto è davvero una coccola!
      Lo spero anche io!! Namastè ❤️ 🙂 🙏
      Shanti

      Rispondi
  6. Mara
    Mara dice:

    Cara Shanti.
    Sono anch’io un’insegnante di yoga, in fasce. Il tuo modo di proporre le pratiche e spiegarle si avvicina parecchio al mio.
    Come sempre i tuoi consigli sono semplici ed efficaci. Mi piace parecchio come provi a far in modo che lo yoga non si limiti alla pratica sul tappetino, ma possa scivolare nella quotidianità, trasformando la vita delle persone.
    Brava, davvero lodevole il contributo che stai dando all’umanità! Namastè🙏🏻

    Rispondi
  7. Monica
    Monica dice:

    Ti ringrazio, come sempre i tuoi artisti sono molto interessanti. Volevo chiederti: questo esercizio va bene anche per chi è stressato ma ha la pressione bassa? Grazie!

    Rispondi
  8. Silvana
    Silvana dice:

    Io non ho pressione alta ma credo che possa servire anche per lo stress,e di quello ne ho da vendere!!!
    Comunque se posso chiedere non ho capito l ultimo passaggio di fare piu espirazioni???
    Posso capire meglio…:)))grazie

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ciao Silvana! Sì è molto utile anche per chi non soffre di ipertensione ma ha bisogno di allentare lo stress. Nell’ultima fase devi prolungare l’espirazione facendola durare il doppio dell’inspirazione e ripeti … trova una proporzione che ti corrisponda e ti permette di ripetere per alcuni minuti senza sforzo. 🙂 🙏
      Shanti

      Rispondi
  9. Paola Vareschi(Silvia)
    Paola Vareschi(Silvia) dice:

    Grazie Shanti è sempre un piacere fermarmi e praticare anche in momenti impensabili come questo , come sempre , come ogni momento è buono , ora adesso.
    Silvia

    Rispondi
  10. Dario
    Dario dice:

    Come Inna e Monica la proverò sul lato opposto per via della pressione bassa, ma il “grazie” arriva dalla stessa parte, quella del cuore.
    Namaste’.

    Rispondi
  11. Stefania
    Stefania dice:

    Grazie Shanti, sempre preziosa!!
    Io farò la versione per la pressione bassa e a mio marito la versione che hai mostrato 😉 V
    Namastè

    Rispondi
  12. Dina
    Dina dice:

    Grazie, sei sempre fantastica e arrivi al momento giusto! Si, è dura ricominciare con orari, appuntamenti, inseguimenti vari. Questa pratica mi ci vuole proprio.! NAMASTE’, alla prossima. Grazie, Dina..

    Rispondi
  13. anna
    anna dice:

    grazie!!! si puo fare la pratica anche sul letto prima di addormentarsi???la sera mi aumenta la pessione me ne accorgo dal setto nasale che brucia
    a presto

    Rispondi
  14. Michela
    Michela dice:

    Grazie Shanti non finirò mai di ringraziarti, questa respirazione devo farla fare a mio marito che è sempre molto strssato per il lavoro, può farla anche se continua a prendere la pastiglia per la pressione alta? Grazie sei fantastica!

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Cara Michela grazie per l’entusiasmo con cui segui quello che pubblichiamo! 😊
      Sì certamente può fargli bene, riguardo la pasticca … dipende … se è molto consistente nella pratica potrebbe essere che ha bisogno di ridurre o sospendere, ma a questo riguardo è meglio che si confronta con il suo medico.
      Questo esercizio può aiutarlo ma visto che il suo problema è lo stress, lo invito ad iscriversi al programma dedicato, puoi fargli vedere il video di presentazione: http://www.passioneyoga.it/zerostress
      A presto! 😊
      Shanti

      Rispondi
  15. Elisabeth
    Elisabeth dice:

    Grazie Shanti per il bellissimo esercizio. Soffro di ipertensione, e da qualche settimana lo pratico regolarmente. Ogni volta che faccio questa respirazione la pressione mi scende in media di 10 mmHg! Il mio medico è entusiasta!

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Grazie infinite Elisabeth per questo tuo messaggio! Per me non è una novità, so bene che funziona, ma sono certa che la tua testimonianza è un ispirazione preziosa per chi la legge a dedicarsi con costanza a questa pratica!
      Spesso ci vuole davvero poco, ma fatto con costanza, per fare una grande differenza per la nostra salute e qualità di vita e la tua storia ne è la testimonianza!
      Grazie, a presto nei prossimi video 🙂
      Shanti

      Rispondi
  16. Bardamu
    Bardamu dice:

    Cara Shanti, ti ho scoperta da pochi giorni in rete. Pratico yoga con un’insegnante da circa un mese. Le lezioni casalinghe con te integrano le pratiche settimanali in palestra. Sei meravigliosa. Grazie di esistere. 😍🌞

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *