YOGA: ESERCIZI PER ATTIVARE IL METABOLISMO

Scopri quali sono gli elementi da riequilibrare e gli esercizi yoga più indicati per attivare il metabolismo.

 

In questo video ti mostro alcuni esercizi yoga per attivare il metabolismo, contrastare il sovrappeso ed alcuni spunti per comprendere quali sono gli elementi in squilibrio e come bilanciarli con una pratica adeguata.

Un metabolismo lento e la tendenza al sovrappeso, sono generalmente sintomo di un eccesso degli elementi terra e acqua, che hanno qualità di pesantezza, coesione, immobilità e freschezza. 

Per contrastare questa condizione e ritornare in equilibrio, servono qualità con caratteristiche opposte.

Questa sequenza di esercizi yoga infatti, sia per le posizioni scelte, che per la modalità di esecuzione, agisce principalmente ad aumentare gli elementi aria e fuoco che hanno qualità di  leggerezza, dispersione, movimento e calore.

Inoltre va stimolare tutte le ghiandole endocrine, favorendo ulteriormente l’attivazione del metabolismo. 

Eseguila per 3 volte, tutte le mattine prima di colazione e aumenta progressivamente, fino ad arrivare a 12 ripetizioni. 

“L’accettazione di te stesso, qui ed ora, è la chiave per realizzare cambiamenti positivi in ogni aspetto della tua vita.”  Louise Hay

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR, insegnante certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance; dal 2004 insegna yoga. E’ iscritta all’Associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

115 commenti
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Assolutamente sì!! Questo è uno dei vantaggi di fare yoga con dei video rispetto che a lezione : puoi procedere con i tuoi tempi! E quando l’hai imparata bene puoi aumentare un poco la velocità! Buona pratica! 🙂 🙏
      Shanti

      Rispondi
  1. Raffaella
    Raffaella dice:

    mi piace molto la sequenza, sono principiante anche se comunque sportiva e fortunatamente riesco a fare tutta la sequenza, grazie! ♡☆

    Rispondi
  2. Benedetta
    Benedetta dice:

    Grazie Shanti!
    Ti seguo da 7 mesi e il modo di “vivermi” è più consapevole.
    Ho ripreso buone abitudini, anche alimentari, che avevo totalmente trascurato negli ultimi 7 anni. Ho stabilito che dovevo assolutamente prendermi cura di me in termini fisici, mentali e spirituali.
    Adesso mio figlio quando mi vede vestita di bianco sa che sto facendo yoga nello studio e non mi disturba per 1 ora!( cosa impensabile fino all’estate scorsa😥)

    Questa sequenza è da provare!😉
    💚Namastè

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Cara Benedetta, grazie per la condivisione e complimenti, continua così! Tornare a prenderti cura di te stessa è fondamentale … anche i tuoi cari, di riflesso ne avranno beneficio 💖
      Namastè 🙂
      Shanti

      Rispondi
  3. Laura
    Laura dice:

    Grazie Shanti , sono una principiante ma devo assolutamente riattivare il mio metabolismo.. e rilassarmi. Con la tua guida ci riuscirò.
    Laura

    Rispondi
  4. Nita
    Nita dice:

    Siamo in inverno e quindi la pratica più adatta è quella che lavora con gli esercizi relati agli elementi terra, acqua e fuoco, ma è anche vero che le feste hanno messo a dura prova il nostro corpo e soprattutto coloro che sono in sovrappeso; aiuto, che fare? Come possiamo conciliare le pratiche per dare una mano, in questa stagione fredda, alle persone con dei chili in più? Grazie, un caldo abbraccio.

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Bravissima Nita!!! Lo speravo proprio che qualcuno facesse questa domanda!! 😀
      Allora, hai detto benissimo che in inverno la pratica più adatta è quella che aumenta gli elementi terra, acqua e fuoco. Ma nel caso (frequente) in cui durante le Feste si è mangiato troppo, per alleggerirsi e riattivarsi si può fare questa sequenza per qualche settimana la mattina, come indicato e la pratica invernale successivamente a questa oppure nel pomeriggio 🙂
      Per le persone con i kg di troppo, per fare un lavoro specifico e approfondito, devi sapere che il sovrappeso può avere alla base un’alterazione di terra/acqua oppure di aria/etere e bisogna capire quale delle 2 si tratta. E per fare questo ci sono delle domande che si possono fare, sapere osservare la persona, analisi del polso … insomma, bisogna studiare un pò per capire come fare e ovviamente riguarda più gli insegnanti che i praticanti… Dalle tue domande mi sembra che sei un insegnante, dico bene? In caso, ti sei iscritta a questo? http://www.passioneyoga.it/yogaperinsegnanti
      Un abbraccio a presto! 🙏 ❤
      Shanti

      Rispondi
      • Nita
        Nita dice:

        Ciao! Insegno Qi Gong e sono Facilitatore in formazione di Zen-Stretching, mi sono avvicinata allo Yoga diventando insegnante dei Riti Tibetani(scuola della M Salvarani); poi ho scoperto il blog e sono rimasta affascinata dal tuo modo di praticare che collima con i miei principi e …eccomi qua! Sono contenta di far parte di questa grande famiglia e spero di incontrarti personalmente, chissà.

        Rispondi
  5. luisa
    luisa dice:

    grazie 🙂 la proverò domattina ( mi considero una principiante anche se pratico quasi tutti i giorni da qualche mese ma penso di potercela fare)

    Rispondi
  6. Sabrina
    Sabrina dice:

    Grazie. Arriva al momento giusto. Anche se alcune asana non sono semplici per me ( per esempio l’arco). Si può fare una variante?
    Namastè

    Rispondi
  7. Maddalena
    Maddalena dice:

    Grazie, ci proverò anche se non so quanto ci metterò a raggiungere l’equilibrio che il primo esercizio richiede. Ma io ho molta pazienza e costanza. Namasté

    Rispondi
  8. cristina
    cristina dice:

    namastè Schanti,
    i tuoi video sono sempre competenti, chiari e le sequenze fattibili,
    un valido aiuto per tutti
    cristina

    Rispondi
  9. Alessandra
    Alessandra dice:

    Grazie avevo abbandonato la pratica da un po’ ma ora voglio riprenderla è proprio da ora useroó questa sequenza .voglio ricominciare!🙆🏼

    Rispondi
  10. Ismaili Soraya
    Ismaili Soraya dice:

    Grazie Shanti, sono insegnante di yoga e mi appassiona navigare per vedere cosa c’è in giro e mi piace scoprire volti giovani e sinceri come il tuo. Hari Om

    Rispondi
  11. Paola
    Paola dice:

    Già solo vedere il video e la leggerezza dei tuoi movimenti mi ha dato serenità e un bellisimo senso di pace…sicuramente i miei saranno più impacciati e meno fluidi ma non importa…io ci provo…Grazie!!!

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Proprio così … non importa anche se saranno un pò impacciati 🙂 fluidità e leggerezza vengono con la pratica e i benefici li hai comunque, anche prima di diventare “brava” a farli 😀 🙏 ❤
      Shanti

      Rispondi
  12. Lorena Campana
    Lorena Campana dice:

    Grazie, molto bello. Mi piace molto la tua capacità di collegare una posizione all’altra in modo fluido, senza rendermene conto mi trovo nelle posizioni, che così diventano più facili. Namastè

    Rispondi
  13. Michela
    Michela dice:

    Grazie, …..un po’ di problemi con l’equilubrio e nell’afferare il collo del piede con entrambe le mani ma ci riproverò!

    Rispondi
  14. Valentina
    Valentina dice:

    Grazie Shanti, la sequenza è molto bella,l’ho provata stamattina, ma devo dirti che mi è venuta faticosa e ho avuto mal di testa dopo,come mai? Io pratico sempre la sera perché la mattina ho poca energia, non è possibile farla la sera?

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      L’effetto di questa sequenza è attivare il metabolismo e il momento e il modo migliore per farlo è la mattina a digiuno: gli effetti si percepiranno durante tutto il corso della giornata!
      Può essere che il mal di testa sia dovuto al fatto che ti ha messo in circolo un pò di tossine … ti raccomando di abbinare a questa pratica anche l’abitudine di bere questa: http://www.passioneyoga.it/blog/2016/04/18/purificazione/ ti aiuterà tantissimo ad eliminare le tossine e a a sentirti più energica anche la mattina! 🙂 …fammi sapere!
      Shanti

      Rispondi
  15. Michela
    Michela dice:

    Ciao Shanti, bellissimo video però non riesco a sollevare le ginocchia quando afferro i piedi (considera che sono una 60enne!). I benefici si ottengono anche se non sollevo le ginocchia? Puoi Indicarmi un video dove ci sono esercizi che possono migliorare la flessibilità per poi eseguire correttamente le ultime sequenze?

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ciao Michela, grazie! 🙂 Sì certamente … è un’azione un pò meno intensa ma altrettanto efficace. E’ importante che procedi nel rispetto dei tuoi limiti e non ti forzi mai.
      Non ci sono ancora video con gli esercizi specifici per preparare il corpo alle ultime posizioni, ma può aiutarti praticare la sequenza di 30 minuti per la schiena per ritrovare flessibilità…il video che hai ricevuto in regalo quando ti sei iscritta alla mail list …
      Un caro saluto a presto! 🙂
      Shanti

      Rispondi
  16. francesca
    francesca dice:

    Buonasera a tutti! Una sequenza bellissima… per una come me che si sbilancia anche cercando di indossare un paio di pantaloni 😛 è stata una grande soddisfazione eseguirla con un piccolo aiutino ma tutto sommato in modo molto fluido! Sono molto contenta! Grazie mille Shanti <3 <3 <3

    Rispondi
  17. Marcandrea
    Marcandrea dice:

    Namasté Shanti, stò guardando i tuoi video, complimenti, è un piacere ascoltarti. Ho notato un piccolo problema, quando sei alla fine della prima serie di assana, gamba dx indietro, quando torni nella posizione possente dici di inspirare. Quando ti alzi dici ancore di inspirare, ora vuoi dire che quando sei in posizione possente espiri? o il respiro deve essere continuo? Scusa ma sono una vergine oltre che un drago di legno e mi piace essere sicuro di aver capito perfettamente prima di provare.
    Continua così…
    Tashi delek
    Mandrea

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ciao Marcandrea! Grazie, son contenta di sapere che ti piacciono 🙂
      Ottima domanda e complimenti, sei un osservatore acuto … troverai quindi un sacco di difetti nei video che altri non notano 😀 😀
      Fai un respiro continuo se c’è l fai, altrimenti va bene anche suddividerlo in sue tempi: inspiri e torni, espiri ed entri nella posizione possente.
      Buona pratica! 🙂 🙏
      Shanti

      Rispondi
  18. Michela
    Michela dice:

    È’ passato un mese da quando ho iniziato ad eseguire questa sequenza, la faccio tutte le mattine e come hai detto tu sono migliorata tantissimo. GRAZIE😊

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *