POSIZIONI YOGA PER ERNIE E PROBLEMI ALLA COLONNA

Come decomprimere la colonna e praticare yoga in sicurezza.

Ernie e discoprite di varia natura sono purtroppo molto diffuse, è quindi importante capire quali sono le posizioni più indicate e perché.

Ogni caso è unico a andrebbe affrontato come tale; ma quello che hanno in comune è il fatto di essere causate da una pressione sulla colonna che riduce lo spazio tra le vertebre comprimendo i dischi intervertebrali.

La prima cosa quindi è evitare di praticare con intensità posizioni che aumentano questa pressione, come per esempio intense estensioni o flessioni; eseguile nel rispetto dei tuoi limiti e se in dubbio chiedi ad al tuo medico o al tuo fisiotarapista.

E’ importante che inserisci sempre all’interno della tua pratica delle posizioni che vanno a decomprimere la colonna, così da attenuare la causa principale di questi disturbi e compensare eventuali errori fatti durante la pratica.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR, insegnante certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance; dal 2004 insegna yoga. E’ iscritta all’Associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

64 commenti
  1. Roberta Grazia
    Roberta Grazia dice:

    Salve,
    ho già provato le posizioni insieme a te , le farò sicuramente dopo gli esercizi per l’elasticità della schiena . Grazie , namastè .
    Roberta

    Rispondi
  2. elisabetta
    elisabetta dice:

    grazie! è esattamente quello di cui in questo momento ho bisogno.spero dipoterne fare buon uso in vacanza.
    un abbraccio
    Elisabetta

    Rispondi
  3. Silvia
    Silvia dice:

    Asana fondamentali ed efficaci per conquistare sempre più salute e benessere, come è fondamentale l’amore e il rispetto di sé per praticare con pazienza e costanza. Grazie Shanti 🙂

    Rispondi
  4. Fabiola Mazzucco
    Fabiola Mazzucco dice:

    Grazie mille !!!
    Mi hanno appena diagnosticato un’ernia del disco, mi servivano proprio i tuoi consigli.

    Rispondi
  5. Patrizia
    Patrizia dice:

    Grazie ottimo, penso per le mie protusioni, ho fatto tutto tranne il cane che di solito pratico molto bene ma non ora per i problemi che tu sai grazie ancora Namastè

    Rispondi
  6. Giovanni
    Giovanni dice:

    Grazie di cuore,il video è veramente utile e interessante come sempre,
    sembrerebbe banale ma sei straordinaria .Namaste

    Rispondi
  7. Cristina Romanello
    Cristina Romanello dice:

    Sono rientrata da una passeggiata in lungo mare ed ho trovato il tuo video, ottimo momento per provarlo e memorizzarlo.
    Una domanda: è normale che durante le distensione senta una distensione nel basso ventre? Specialmente nella posizione del ponte?
    Namastè

    Cristina

    Rispondi
  8. Nita
    Nita dice:

    Imparare e sentire, sperimentare, per la crescita personale,sempre; questo anche grazie a Te.
    GRAZIE
    Con stima e ammirazione
    Namaste

    Rispondi
  9. Maria Antonietta
    Maria Antonietta dice:

    Grazie cara Shanti, i tuoi consigli sono sempre molto efficaci e soprattutto grazie per seguirci anche ora. Buona estate namaste

    Rispondi
  10. mirna campadelli
    mirna campadelli dice:

    Grazie per ricordarti di noi anche in piena estate! E ancora di più grazie per questa tua preziosa capacità di “vedere da lontano” i nostri errori e di aiutarci a correggerli con istruzioni chiare e precise, migliorando così la nostra pratica.
    Buona estate
    Mirna

    Rispondi
  11. Loredana
    Loredana dice:

    Grazie! Questa lezione è molto preziosa per me. Altrettanto utile mi sarebbe una raccolta delle tue lezioni su un DVD. Buon lavoro e buona vita!
    Loredana

    Rispondi
  12. Angelo
    Angelo dice:

    Grazie,
    I tuoi consigli sono sempre molto utili e preziosi
    Metterò sicuramente in pratica queste posizioni.
    Ciao
    Angelo

    Rispondi
  13. Paola Batistini
    Paola Batistini dice:

    Lo metto in pratica fin da oggi, la mia scoliosi ne sarà felice e grazie alla pratica è la prima estate senza dolori alla schiena per colpa degli sbalzi di temperatura

    Rispondi
  14. Susanna
    Susanna dice:

    Grazie mille!! Queste asana sono davvero utili per la schiena…. soprattutto per chi non è più giovanissimo ed elastico come me!! Io le pratico da 3 anni nelle mie sedute settimanali di yoga e ne traggo molto beneficio.

    Rispondi
  15. ALESSANDRA
    ALESSANDRA dice:

    Grazie, trovo questi video molto utili anche perchè mostri sia l’errore che la correzione. A volte è molto difficile eliminare posture scorrette e dannose quando ci sono problemi alla colonna. Sono felice che hai parlato delle compensazioni e di quando farle all’interno della pratica. Namastè.

    Rispondi
  16. Patrizia Sanguanini
    Patrizia Sanguanini dice:

    Grazie per questo video che mi sarà molto utile.. visto i vari problemi che ho alla colonna!! Li inserirò tra gli altri tuoi esercizi!! E’ bello seguirti…

    Rispondi
  17. Mariella
    Mariella dice:

    Grazie Shanti ! Le tue spiegazioni sono ottime e veramente chiare come nessuno sino ad ora perfino tra i maestri in presenza. Ti sono davvero riconoscente.❤️

    Rispondi
  18. Andrea
    Andrea dice:

    La passione per lo Yoga mi ha aiutato con la scogliosi e con la vita in genere. La pratica costante permette di prevenire le malattie e mi aiuta nel prendere coscienza del corpo e delle emozioni che vi circolano. Grazie allo Yoga riesco ad affrontare la Vita come un’avventura meravigliosa visto che mi mantengo rilassato e con la massima attenzione a quello che succede in me. Così sono sempre pronto a rispondere in maniera adeguata alle situazioni impreviste.
    Grazie Shanti per il tuo apporto. Un abbraccio <3

    Rispondi
  19. Maurizio adda
    Maurizio adda dice:

    Grazie proprio grazie. Da un po’ di tempo soffro di dolori nella zona lombare e i tuoi consigli giungono nel momento giusto. È la legge dell’attrazione.! Ciao.

    Rispondi
  20. Andrea
    Andrea dice:

    Grazie Shanti. Questi spiegazioni sono da moltisimo aiuto. Scusa. Parlo spagnolo. Sbaglio l´italiano ma ti seguo dall´Argentina. Sei molto generossa.

    Rispondi
  21. Aldo
    Aldo dice:

    bellissima pratica, che penso mi sarà molto utile.
    Una domanda: la posizione del cane è una posizione invertita, e quindi da eseguire con cautela ?
    grazie
    un abbraccio

    Rispondi
  22. Giancarla
    Giancarla dice:

    Grazie Shanti per le tue “pillole di saggezza” che ci aiutano nei nostri problemi di salute nella quotidianità. Come sempre, video molto chiari e interessanti.
    Namaste’.

    Rispondi
  23. Giovanna Bertani
    Giovanna Bertani dice:

    Finite le pratiche “ufficiali” avevo proprio bisogno di questi esercizi. Namaste’ e grazie di cuore Shanti

    Rispondi
  24. Stella
    Stella dice:

    Molto bene shanti, a volte durante la pratica sento proprio un dolorino alla parte lombare inserirò le asana sicuramente.un bacione.

    Rispondi
  25. maria
    maria dice:

    Grazie per questi suggerimenti, ho proprio bisogno di decomprimere la colonna perchè anche io ho delle ernie. Grazi di cuore:

    Rispondi
  26. Giuliana
    Giuliana dice:

    Grazie Shanti, questo video arriva veramente a proposito. Molto probabilmente ho proprio qualche ernia o qualche discopatia, e questi tuoi consigli sono veramente provvidenziali. Ho sempre la tendenza a spingere un po’ troppo e credo sia giunto il momento di una pratica più moderata. Grazie per la tua generosa condivisione.
    Namasté.

    Rispondi
  27. Gaetana
    Gaetana dice:

    Grazie Shanti le sequenze sono semplici,ma favolose,poiché portano davvero un grande sollievo alla colonna vertebrale,soprattutto per me che non eseguo più la posizione sulla testa e l’aratro.Sei fantastica.
    Ho avuto problemi col computer

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *