CON LO YOGA, QUANDO IL CORPO CAMBIA, LA MENTE CAMBIA

Come attivare profonde trasformazioni fisiche e mentali.

Corpo e mente si influenzano vicendevolmente, una profonda consapevolezza di questo ti permette di attingere a risorse inaspettate.

Oramai si sa, la relazione tra corpo e mente è un fatto comprovato. Gli antichi yogi avevano avuto questa chiara intuizione alcuni millenni fa e questo è uno dei principi su cui si fondano le varie tecniche yoga.

Rispetto a questo ti invito a fare delle riflessioni:

  • Come cambia il respiro in base all’emozione che provi?
  • Come è il corpo quando sei felice e fiducioso?
  • Come è quando sei preoccupato o ansioso?
  • Qual’è le tua postura?
  • Come cammini? Come sono i tuoi muscoli e il ritmo del tuo respiro?

Se ti osservi, scopri che ad ogni esperienza emotiva corrisponde uno schema respiratorio ed una postura particolari. Il corpo risponde invariabilmente, in ogni sua parte e sempre, a ciò che si muove nelle tue emozioni e nella tua mente.

La cosa straordinaria ed interessante è che può essere vero l’opposto: se agisci un cambiamento del corpo attraverso specifiche pratiche, riesci ad agire un cambiamento sui tuoi pensieri ed emozioni, anche le più profonde. Hai così modo di rompere quegli schemi che ti portano a ripetere nella vita lo stesso modo di essere e pensare e ottenere sempre gli stessi risultati…

Riesci ad immaginarti cosa significherebbe conoscere modi di cambiare il corpo, e per corpo intendo anche il respiro  e percepire delle trasformazioni nel tuo stato emotivo e mentale, anche in modo profondo e duraturo?

L’aumento di fiducia nelle tue risorse sarebbe notevole.

Quindi oltre agli straordinari benefici, che direttamente trae il fisico dalle varie tecniche e pratiche che offre lo yoga, c’è un aspetto più sottile che ci permette di intervenire sulla tua mente e le sue potenzialità.

Esplorare le possibilità del proprio corpo equivale ad aprire nuovi orizzonti  e risorse. Veri e propri spazi di coscienza, potenzialità e intuizione…

Questa condizione ottimale di integrazione tra corpo e mente può essere un punto di arrivo, oppure, per chi non si accontenta, un punto di partenza; per realizzare tramite la meditazione, l’essenza divina che è in noi e che trascende i limiti del corpo e della mente, dello spazio e del tempo.

E come dice un mio caro maestro: “Se il corpo cambia la mente cambia, se la mente cambia, l’universo intero di modifica”

 

Shanti Brancolini

Insegnante Yoga, Fondatrice di Passione Yoga e ideatrice del metodo Yoga su Misura, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Leggi la mia biografia

80 commenti
« Commenti più vecchi
  1. Angela
    Angela dice:

    Bellissimo quanto scrivi e straordinaria l’esperienza che stai vivendo in India… Posso confermare che è vero quanto scrivi perché eseguendo ogni giorno le tue pratiche è cambiato il mio corpo, il mio viso (chiunque mi chiede come sto, risponde subito “no, stai bene perché il tuo viso è luminoso e disteso) e poi la mia mente, è limpida, sgombra da pensieri, più concentrata sul momento.
    Grazie per il tuo lavoro.
    Namastè ?

    Rispondi
« Commenti più vecchi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.