Praticare queste 3 posizioni yoga ti permetterà di sciogliere le tensioni dalla schiena, migliorare la respirazione, la postura e tonificare gli organi interni.

Anche se non sei un’esperto né un’assiduo praticante, conoscere e fare queste tre posizioni di yoga potrà offrirti profondi benefici e ti farà toccare con mano la straordinaria possibilità che hai di intervenire e conquistare il tuo benessere in modo autonomo.

Indicazioni generali per la pratica:

Quale che sia la pratica di yoga che fai, è importante che la esegui nell’ascolto e nel rispetto dei tuoi limiti e tempi.

Cerca di mantenere ogni posizione almeno 10-15 respiro, se all’inizio senti che sono troppi, ripeti più volte la stessa posizione.

Se ancora non lo hai fatto ti consiglio di scaricare il mio video corso gratuito con 5 lezioni brevi e un audio di rilassamento guidato; nel primo video parlo dei 3 segreti per una pratica perfetta: http://passioneyoga.it/corsogratuito/ 

1. Malasana la posizione della ghirlanda

Questa posizione è particolarmente utile per scaricare le tensioni della zona lombare, la parte che accusa di maggiori tensioni e carico; mantenendola per un pò il respiro scende molto in profondità nell’addome, massaggia tutti gli organi interni, tonificandoli ed ottimizzando il movimento peristaltico.

E’ una posizione molto importante, sia per i benefici a livello posturale che epr la rigenerazione che offre agli organi interni. Ho già pubblicato un post su questa posizione per sapere più dettagli clicca qui: http://www.passioneyoga.it/blog/2014/05/02/una-posizione-yoga-per-lintestino-purificare-reni-e-fegato-in-primavera/

2. Sarpasana la posizione del serpente

Simbolo di trasformazione e guarigione, anche questa posizione è molto efficacie per rilassare ed allungare la schiena.

Come tutte le posizioni di torsione agisce in modo particolarmente profondo sul tessuto fasciale (leggi qui per sapere di più sulla fascia e la sua importanza: http://www.passioneyoga.it/blog/2015/02/10/e-stato-sottovalutato-per-anni-anche-dallo-yoga/) ed è un vero tonico per la colonna vertebrale e gli organi interni.

L’azione predominante è sul primo chakra, l’elemento terra.

3. Ardhachandrasana la posizione della mezza luna

La variante da sdraiati, è una posizione che prediligo in modo particolare perchè è tanto facile quanto efficacie a livello posturale e respiratorio.

Ti permette di correggere la postura delle spalle elasticizzare la colonna vertebrale, e come in tutte le posizioni che si eseguono da sdraiati, i dischi intervertebrali vengono idratati, cosa molto importante per prevenire la formazione di ernie.

Simbolo dell’energia femminile, la luna è il pianeta che governa l’elemento acqua l’azione è infatti prevalentemente sul secondo chakra relato ai fluidi corporei.

N.B.: Quando concludi gli esercizi è sempre bene che ti prendi qualche attimo di rilassamento, ascolta il tuo corpo morbido, il ritmo del respiro e le sensazioni che la pratica ti ha lasciato.

Hai qualche dubbio sulla pratica? Lascia un messaggio qua sotto e ti risponderò a breve!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

 

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice di Passione Yoga e ideatrice del metodo Yoga su Misura, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Insegna yoga dal 2004 ed ha oltre 1000 ore di formazione certificata da autorevoli scuole italiane ed estere. E’ iscritta alla YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti
Leggi la mia biografia