MEDITAZIONE PER I 5 ELEMENTI (E I 3 DOSHA)

Yoga e Ayurveda per la salute di corpo e mente.

L’equilibrio del nostro corpo e della nostra mente è determinato dall’equilibrio degli elementi che ci compongono che sono la terra, l’acqua, il fuoco, l’aria e l’etere.

In questo breve audio ti guido in una meditazione per andare a riequilibrare questi elementi, per interiorizzare e fare tue le loro principali qualità e caratteristiche.

Secondo l’antica tradizione dell’Ayurveda disciplina gemella dello yoga, che sono venuta ad approfondire qui nel sud dell’India; la salute stessa dipende dall’equilibrio di questi elementi.

Questo principio infatti, è uno dei 3 cardini del metodo Yoga su Misura.

Per semplificazione l’Ayurveda li suddivide in tre gruppi mettendo insieme quelli che hanno caratteristiche simili tra loro: terra e acqua (kapha dosha) fuoco (pitta dosha) aria ed etere (vata dosha)

Anche se ogni persona può presentare una predominanza dell’uno o dell’altro, tutti, sempre, abbiamo entrambi questi elementi in noi.

Tramite questo audio, puoi incominciare a familiarizzare con essi; un importante passo per una più ampia comprensione di te stesso e di ciò che determina il tuo benessere.

Sdraiati sulla schiena, chiudi gli occhi, ed ascolta l’audio.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR, insegnante certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance; dal 2004 insegna yoga. E’ iscritta all’Associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

89 commenti
  1. Roberta Grazia
    Roberta Grazia dice:

    Salve ,
    faccio molta fatica a staccare la mente e il mio ascolto è interrotto dai pensieri . Proverò ad usare questa meditazione per migliorare .
    Usavo prima la vostra meditazione x principianti ….vediamo cosa riesco ad ottenere .
    Grazie

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ciao Roberta, lo scopo della meditazione non è interrompere i pensieri (anche se praticando può essere che a tratti questo accada) ma aumentare la concentrazione… richiede tempo e dedizione e non è qualcosa che si fa e basta, ma un processo di scoperta e consapevolezza che può durare anche tutta la vita 😊buona pratica!
      Shanti

      Rispondi
  2. micaela
    micaela dice:

    Grazie! Molto interessante il legame tra yoga e ayurveda! Il concetto dei dosha mi risulta difficile da comprendere nel senso che rimane sempre un po’ confuso..

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Sì, non è semplicissimo; credo che è necessario studiare un pò altrimenti si rischia di fare confusione oppure delle semplificazioni eccessive… l’argomento è abbastanza vasto.. leggi Yoga e Ayurveda di David Frawley 😊
      Shanti

      Rispondi
  3. Cristiano
    Cristiano dice:

    grazie; credo che questa meditazione mi abbia fatto fissare finalmente e definitivamente!, i 5 elementi, i tre dosha dell’ayurveda e la loro corrispondenza. il riconoscimento delle caratteristiche degli elementi e dei dosha dentro di me, nonostante pratichi yoga da tanti anni, è ancora molto vago, ma sento di aver fatto un passo avanti nella giusta direzione.
    un caro saluto.

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ottima domanda Paola! Per prima cosa bisogna che riconosci ed eviti tutte quello che nel tuo stile di vita e nella tua pratica di yoga genera squilibrio… se ti senti così una causa c’è; e il primo passo è rimuovere la causa. Secondo passo, dovresti fare tutto quello che può aiutarti a ritrovare equilibrio, dalla pratica yoga allo stile di vita… da sola è difficile, fatti aiutare da uno dei nostri insegnanti, spero che c’è ne è uno nella tua zona, guarda qui: http://yogasumisura.it/insegnanti/
      Oppure puoi frequentare uno dei nostri corsi residenziali che teniamo in primavera ed estate.
      Un caro saluto a presto!
      Shanti

      Rispondi
  4. Loretta
    Loretta dice:

    Grazie è veramente molto molto rilassante…
    Purtroppo il mio problema è quello di non riuscire a fermare la mente dall’ansia quando mi prende e spero che questa meditazione mi aiuti!

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Ciao Loretta! Non usare la pratica non come una “pillola anti ansia” ma falla diventare parte del tuo stile di vita, questo incrementerà la tua fiducia, stabilità e benessere, rendendoti meno vulnerabile.
      Ci vuole pazienza, amore verso se stessi e il rimanere in contatto con persone che possono ispirarci e sostenerci nel percorso.
      Un caro saluto!
      Shanti

      Rispondi
  5. Gaetana
    Gaetana dice:

    Carissima Shanti, ottima la meditazione sui cinque elementi che a sua volta determinano i tre Doshs: Vata, (aria e spazio) principio di del movimento, Pita (fuoco e L’acqua) elemento della trasformazione, Capha composto (di terra e acqua) che determina la fluidità. Essi mantengono in equilibrio il corpo e la mente. Nella meditazione quale relazione hanno sui Chakra? Dove li localizzi? Vata, (sul quinto e sesto Chakra) Pita, su (quarto Chakra), Capha sul (primo e secondo Chakra). Io fin d’ora ho preso come riferimento la medicina tradizionale cinese e sui punti discinetici costruisco i miei asana integrati con i tuoi insegnamenti e devo dire che sono complementari e funzionano a meraviglia. Se cerchi chi ha inventato l’aratro ti accorgerai di non trovare nessun inventore, ma tutti coloro che hanno smontato il primo modello e ne hanno creato un altro, fino ad arrivare ai trattori d’oggi che sono la meraviglia della tecnologia. Da Platone ad Aristotele a Frege, Boole fino ad arrivare ai contemporanei ci si accorge che le idee e le evoluzioni sono frutto di idee di persone che arricchendosi di idee altrui aggiungendo la loro creatività ed intelligenza hanno dato un enorme contributo per l’evoluzione dell’umanità. Non vi è dubbio che la tua magnanimità, competenza e bravura, ti pone fra le persone che fanno evolvere in una meravigliosa armonia coloro che vengono a contatto con te. La tua sinfonia è unica che nessuno può appropriarsi. Un abbraccio con affetto Gaetana

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Cara Gaetana, ottime considerazioni e domande.
      La relazione tra chakra e dosha non è facile spiegarla il poche righe… magari sarà l’argomento di un prossimo video. Sono punti di vista abbastanza diversi e non coincidono, ad ogni modo… tutti questi sono “involucri” “vestiti” che indossiamo, di cui ci dobbiamo prendere cura, ma non riguardano la nostra essenza. Ed è ad Essa che dobbiamo rivolgere la maggior parte della nostra attenzione.
      Un abbraccio affettuoso.
      Shanti

      Rispondi
  6. Morena
    Morena dice:

    Grazie x questo video , ho iniziato da poco a praticare le asana e sentivo il bisogno di ampliare con la meditazione…. una domanda : ma se percepisci meno un dosha rispetto ad un altro significa che ho mancanza proprio lì?
    Grazie ancora ! Namaste’

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *