MANTRA E MUDRA DI PROTEZIONE NEL CAMBIAMENTO

Lasciare il vecchio ed aprirsi al nuovo.

Nei momenti di cambiamento, in cui il vecchio non c’è più e il nuovo deve ancora venire… incertezza e speranza convivono in un delicato equilibrio.

La primavera in un certo senso rappresenta questo passaggio; le forze vitali non sono più racchiuse in un seme nascosto e protetto come in inverno, ma non sono ancora diventate una forte pianta.

Questa è una condizione speciale di rinnovamento, ma anche di grande vulnerabilità.

Lasciare andare inutili pesi per aprirsi al nuovo e sentirsi al sicuro nel fare questo, è quello che andrebbe fatto; e questo mantra e muda possono aiutarti molto in questo.

PER IL MASSIMO BENEFICIO: ripeti il  mantra 108 volte al giorno e il mudra 5 min per tre volte al giorno.

MUDRA: Apana Mudra , posizione di apana vayu del soffio vitale che favorisce il lasciare andare.

MANTRA: HUM sillaba “seme” che genera un’energia di protezione e purificazione.

“Il cambiamento non è mai doloroso, solo la resistenza al cambiamento lo è.” Buddha

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Shanti Brancolini ed il Team di Passsione Yoga

foto-shanty-bio

Shanti Brancolini, Insegnante Yoga, Fondatrice e Direttrice di Passione Yoga, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Diplomata presso la scuola quadriennale per insegnanti SIYR, insegnante certificata 200 RYT dalla Yoga Alliance; dal 2004 insegna yoga. E’ iscritta all’Associazione YANI, Yoga Associazione Nazionale Insegnanti.
Leggi la mia biografia

88 commenti
  1. paola
    paola dice:

    Molto bello e molto vero!
    Tuttavia, il mantra 108 volte e il mudra 3 volte per 5 minuti sono compatibili con una giornata dedicate che alla sola spiritualita’.
    Grazie in ogni caso

    Rispondi
  2. Monica
    Monica dice:

    Ciao Shanti…proverò a farlo oggi …Così lavoro sui cambiamenti che spesso mi generano ansia, inappetenza e gas nello stomaco probabilmente perché devo lasciare andare lavorando su Apana.Grazie tante …Buona Pasqua e un abbraccio

    Rispondi
  3. Lavinia
    Lavinia dice:

    Bellissimo, ho qualche difficoltà con la recitazione dei mantra e la meditazione in generale, partirò dalmudra e vedremo se riuscitò a fare anche il mantra. Grazie per questo splendido regalo.

    Rispondi
  4. marco
    marco dice:

    Grazie. Io sono un po’ scettico su mantra e mudra, nel senso che temo che i benefici che ne possano derivare siano molto a lungo termine.

    Rispondi
  5. ALESSANDRA
    ALESSANDRA dice:

    Molto bello e “centrante”, in primavera sono sempre un pò scombussolata e questa pratica aiuta. Grazie Shanti!

    Rispondi
  6. Cristina
    Cristina dice:

    Interessante spunto per allargare ulteriormente la mia voglia di conoscere e di benessere totale. Felice di far parte della community. Grazie mille. Namaste?

    Rispondi
  7. Tamara
    Tamara dice:

    Ciao Shanti, grazie del tuo insegnamento.
    Volevo chiederti,per quanto tempo sarebbe meglio
    eseguire questo mantra, 15 minuti o più?
    Ti ringrazio e auguro a te e a tutti voi di Passione Yoga,
    Buona Pasqua
    Tamara

    Rispondi
  8. Edda
    Edda dice:

    Proverò x un mese…bellissima la sensazione di ripetere senza voler smettere e poi , al termine, ascoltarne la vibrazione e non sentire il silenzio!grazie

    Rispondi
  9. Alessandro
    Alessandro dice:

    Un video molto istruttivo, l’essere umano ama la routine qualsiasi cambiamento crea paura, ma spesso sono i cambiamenti che migliorano la nostra esistenza.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *