PRANAYAMA: VITALITÀ E CALMA CON IL RESPIRO DEL FIORE DI LOTO

Benefici ed indicazioni di padma pranayama.

Troppo spesso ci si dimentica che uno degli scopi principali della pratica dello yoga è quella di dirigere e preservare il prana, l’energia vitale all’interno del corpo e nella colonna vertebrale in particolare; e questo è possibile tramite il pranayama, che comprende diverse tecniche di ritenzione del respiro.

Solo in questo modo possiamo evolvere dal benefico ma passeggero rilassamento che offre la pratica delle posizioni yoga, ad una duratura condizione di calma interiore e vitalità.

Infatti come chiaramente spiegato nei tradizionali testi dello yoga, l’evoluzione delle posizioni yoga è nel pranayama, le tecniche di respiro e non è in posizioni sempre più complesse.

Come per le posizioni yoga, anche gli esercizi di respiro presentano un’ampia varietà di tecniche, ognuna delle quali andrebbe selezionata tenendo conto delle caratteristiche del praticante, come avviene nello Yoga su Misura.

Ecco un modo facile e piacevole per introdurre il pranayama nella tua vita quotidiana e favorire la calma e la vitalità.

Esegui questa pratica per 5 minuti la mattina e 5 minuti la sera prima di coricarti, aumentando progressivamente e senza sforzo fino a 10 minuti.

 

“Se le acque sono calme, riflettono la luna. Allo stesso modo, se noi ci plachiamo, riflettiamo il divino.” Lao Tze

 

Shanti Brancolini

Insegnante Yoga, Fondatrice di Passione Yoga e ideatrice del metodo Yoga su Misura, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Leggi la mia biografia

102 commenti
« Commenti più vecchi
« Commenti più vecchi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.