ESERCIZI PER ELASTICIZZARE E RINFORZARE LE GINOCCHIA

Come proteggere le ginocchia

Nella pratica dei vari esercizi e posizioni yoga, molto spesso si rischia di sollecitare eccessivamente le ginocchia. 

Sono articolazioni molto importanti e piuttosto delicate, è importante quindi rafforzarle per proteggerle evitando infortuni. 

Ecco alcuni esercizi che ti permettono di fare tutto questo!

Shanti Brancolini

Insegnante Yoga, Fondatrice di Passione Yoga e ideatrice del metodo Yoga su Misura, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Leggi la mia biografia

122 commenti
« Commenti più vecchi
  1. giovanni
    giovanni dice:

    Carissima. Shanti sono felice di seguire le tue lezioni yoga, mi viene facile apprendere e da quando le pratico sto veramente bene fisicamente e mentalmente, ero curioso di sapere se in India hai un maestro spirituale, io ho avuto la fortuna di incontrare un maestro che mi ha cambiato la vita, a parte questo se me lo permetti ti volevo suggerire di leggere i li bri di David Goldman che sono biografie sui più famosi devoti del grande guru di Arunachala Ramana Maharishi. ???? Omsairam

    Rispondi
    • Passione Yoga
      Passione Yoga dice:

      Grazie Gianni per il tuo messaggio!
      Sì, avevo un maestro spirituale in India, è morto diversi anni fa.. conosco molto bene Ramana Maharishi, sono stata ad Arunachala più volte e ho incontrato di persona David Goldman!

      Un caro saluto!
      Shanti

      Rispondi
  2. Simone
    Simone dice:

    Ciao Shanti
    Esercizi molto utili di preparazione.
    Come al solito genuina.
    Mi permetto di fare un osservazione :
    Personalmente pema di arrivare alle ginocchia mi dedicherei del tempo per risvegliare la pianta del piede e a seguire mobilizzazione della caviglia per arrivare poi alle ginocchia.
    Grazie di esserci.
    Simone

    Rispondi
« Commenti più vecchi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.