5 COSE DA FARE PER PREPARARSI A CUCINARE

Accorgimenti preziosi per preparare un buon pasto

Ecco alcuni suggerimenti utili per prepararsi prima di cucinare, che magari potrebbero sembrare scontati, ma che per fretta o distrazione a volte vengono trascurati:

  1. pulizia nella persona, nell’ambiente, nelle attrezzature. Questo favorisce la connessione con l’energia del sattva-guna, energia positiva ed energizzante,
  2. Preparate tutti gli ingredienti sul piano di lavoro: le verdure già lavate e tagliate; legumi e cereali già sciacquati e scolati.
  3. Le spezie che userete già a portata di mano e in fila secondo l’ordine di utilizzo. Come ho detto più volte e come ho anche descritto nel libro di “Cucina yoga”, le spezie intere – ad esempio il pepe in grani, i chiodi di garofano, i semi di cumino – vanno messi per primi e, dopo pochi istanti, si aggiungeranno le spezie in polvere.
  4. Buona cosa preparare anche sale, olio o ghee vicino alle spezie e ai cucchiai e cucchiaini che userete per misurarne la quantità.
  5. Da ultimo ma non per ultimo, entrate in cucina con uno stato d’animo sereno. Anche i pensieri e le emozioni sono vibrazioni di energia: “ingredienti” che andranno a influenzare il cibo che state preparando e che saranno assorbiti in una certa misura anche dalle persone che mangeranno quel che avete preparato. Va da sé quindi, di evitare di mettersi in cucina quando siete arrabbiati o dispiaciuti, finchè non avrete recuperato almeno in parte la vostra serenità.

Se vuoi fare dello Yoga su Misura il tuo stile di vita,  fissa un appuntamento con un nostro consulente !

Shanti Brancolini

Insegnante Yoga, Fondatrice di Passione Yoga e ideatrice del metodo Yoga su Misura, fin da bambina ha avuto modo di avvicinarsi allo yoga e trascorrere lunghi periodi di ricerca e pratica in India. Leggi la mia biografia

6 commenti
Commenti più recenti »
  1. Laila
    Laila dice:

    Grazie Mariella dei tuoi saggi consigli. Auguro a te e a tutta la grande famiglia di PASSIONEYOGA una Pasqua di Pace. Namaste’ 🙏

    Rispondi
  2. L B
    L B dice:

    Grazie, Mariella. Verissimo quello che dici, capita spesso di preparare un pasto “speciale” per ospiti particolarmente graditi e ottenere risultati migliori del solito, per cui ci viene spontaneo pensare o dire “l’ho fatto con amore”, è così quindi, ci siamo predisposti nelle condizioni migliori e questo ha influito sulla preparazione. Terrò sempre presenti questi tuoi consigli. Davvero grazie.

    Rispondi
Commenti più recenti »

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RISPLENDERE IN ESTATE🌻