Sergio Donegà Sono Sergio e mi sono avvicinato allo yoga più di 25 anni fa.

Ancora molto giovane soffrivo di un forte mal di schiena e malgrado i consigli di diversi medici di provare diverse attività sportive, nessuna di queste è mai riuscita a eliminare completamente il dolore, anzi con alcuni sport addirittura aumentava. Un giorno ho trovato un volantino che pubblicizzava un corso di yoga e, più incuriosito che altro, mi sono presentato alla lezione introduttiva.  Sin da subito capii che non si trattava semplicemente di uno sport, comunemente inteso, e in breve tempo sono arrivati i primi benefici. Da allora non ho più smesso di praticare lo yoga, grato per ciò che mi ha dato.

 

A ben vedere lo yoga è stato per me un ottimo compagno di viaggio in questi anni di vita: non solo mi ha aiutato con il mio mal di schiena, ma anche a superare stress, ansie, preoccupazioni, causate dalla mia precedente attività e dalle avversità che la vita stessa, quotidianamente, ci chiede di superare.

Un paio di anni fa mi sono reso conto che il lavoro, che facevo da quando avevo 20 anni  – ero un imprenditore nel settore dell’abbigliamento – non era più ciò che volevo fare per il resto della mia vita. Non è stato semplice, ma la curiosità di sperimentarmi in un nuovo cammino, più consono alle mie inclinazioni attuali, mi ha dato la spinta decisiva. Così mi sono iscritto ad un corso di formazione per insegnanti yoga, con l’obiettivo di condividere con altre persone i benefici che lo yoga mi ha dato e continua a darmi.
Insegnare è sempre anche apprendere, e così nella pratica dell’insegnamento dello yoga mi riscopro essere in continua evoluzione sia sulla disciplina sia su me stesso.

Durante questo percorso ho incontrato Passione Yoga, Shanti Brancolini e lo Yoga Su Misura.  La mia vita non è stata più la stessa.

Sono grato di far parte di questo meraviglioso team, composto da persone preparate e appassionate, e di poter contribuire alla diffusione di questa millenaria disciplina.

Namastè